ROBOTICA e NUOVE STRATEGIE per l’ APPRENDIMENTO

Prima di iniziare l’articolo facciamo questa doverosa premessa. E’ indispensabile per il lettore leggere questo articolo qualora non si sapesse che cos’è un Drone e come funziona. Se si conosce già l’argomento invece si può proseguire con il resto dell’articolo.

Vantaggi primari degli UAV

  • Riduzione dei costi operativi rispetto a velivoli convenzionali con pilota
  • Operazioni in ambienti inadatti alla presenza umana
  • Dispiego immediato per il rilevamento dall´alto di calamitá naturali
  • Adattabili ad ogni tipo d´impiego

UAV attualmente in produzione

A oggi esistono svariate soluzione UAV in commercio, ma quasi tutte per impiego militare. Questo limita molto
l´utilizzo per applicazioni civili, dove non sempre é possibile pre programmare la missione di volo.

• Gli UAV come il Dragon EYE e l’FPASS dispongono di una propulsione elettrica con alimentazione a batteria
• Il raporto Peso/Potenza si bilancia intorno ai 80Watt/Kg
• Apertura alare da 1,4m a 3m
• Peso al decollo da 2 a 5kg
• Peso carico utile da 0,5kg a 1kg
• Quota operativa circa 300m

Gli UAVcome il Silver Fox e lo ScanEagle dispongono di una propulsione a scoppio con alimentazione a carburante benzina verde o
diesel
• Il raporto Peso/Potenza si bilancia intorno ai 80Watt/Kg
• Apertura alare da 2,4m a 3m
• Peso al decollo da 10 a 20kg
• Peso carico utile da 2,5kg a 6kg
• Quota operativa circa 6000m

Chi trova interessante l´utilizzo della tecnologia UAV?

La raccolta d’informazioni e l’attività di sorveglianza sono precursori fondamentali per
ogni operazione per la gestione delle crisi. Questa puó essere eseguita da velivoli
convenzionali con pilota a bordo, oppure con gli UAV, Unmanned Air Vehicle. Gli enti
maggiormente interessati all´utilizzo civile di UAV sono:
• Polizia
• Carabinieri
• Guardia di Finanza
• Guardia Forestale
• Protezione Civile
• Vigili del Fuoco

Applicazione Civile Droni

  • Osservazione e il rilevamento di dati in zone colpite da alluvioni e inondazioni
  • Osservazione e il rilevamento di dati in zone colpite da eruzioni vulcaniche
  • Osservazione e il rilevamento di dati in zone colpite da frane e smottamenti, subsidenze e sprofondamenti
  • Osservazione e il rilevamento di dati in zone colpite da valanghe
  • Osservazione e il rilevamento di dati in zone colpite da terremoti
  • Osservazione e il rilevamento di dati in zone colpite da maremoti
  • Controllo di aree boschive, parchi naturali e prevenzione degli incendi estivi
  • Perlustramento di aree portuali e zone designate alla pesca.
  • Supporto a missioni di soccorso e ricerca (SAR) costiere e marittime
  • Osservazione e perlustramento traffico autostradale e grandi opere pubbliche.
  • Supporto aereo alla pubblica sicurezza
  • Perlustramento per l´individuazione di discariche ed edilizia abusive in pianura e zone boschive
  • Ispezione di linee elettriche e liniee ferroviarie

 

Robotica = Modellistica = Motivatore per Apprendimento e Lavoro di Gruppo

Il modellismo, sia statico che dinamico costituisce un validissimo strumento didattico sotto
molteplici punti di vista. Oltre all´apprendimento facilitato dalla parte pratica, il modellismo
permette di creare gruppi di lavoro e incintiva il „team working e problem solving“
La costruzione in scala di un modellino deriva da una serie di attivita’ che fondono
felicemente saperi teorici con la pratica. Si parte da una attivita’ di ricerca e di progettazione
a tutto campo (tecnologia dei materiali, CAD, aerodinamica, storia…) per poi passare alla
realizzazione vera e propria con test pratico (modellismo dinamico o aeromodellismo). Il
modellismo non è scevro da saperi avanzati di elettronica, fisica, arte, storia…
Non necessariamente il modellismo e’ adatto agli alunni delle scuole secondarie superiori
ne’ presuppone ingenti investimenti finanziari; basta scegliere oculatamente gli obiettivi da
perseguire. Molto importante: individuare una soluzione modulare che cresce con
l´esigenza delle scuole senza ricominciare da capo. Questo é a oggi il maggior problema
nelle scuole ed universitá.
Nota: Nell´ambito a scopo didattico, il tema UAV (derivati di modellismo) aiuta a favorire la
formazione e la conoscenza del settore aerospaziale rivolta in particolare ai giovani.

Laboratorio di Modellistica – Politecnico di Milano

Il Laboratorio di Modellistica del DPA è stato creato nel 1987, la sua sede odierna è l’edificio
E del Campus Bovisa, via Durando 10, Milano.
I suoi spazi comprendono: un’aula didattica attrezzata con macchinari da modellismo, un
locale con macchine da falegnameria, un settore informatico per l’elaborazione di disegni 2D
e modelli virtuali 3D e una raccolta di più di 250 modelli.
Obiettivi
Il Laboratorio svolge attività didattica, di ricerca e conto terzi, inerente la realizzazione di
modelli architettonici alle varie scale, da quella territoriale e urbana a quella edilizia, degli
interni e degli oggetti d’uso, tramite un’attenta interpretazione e verifica dei disegni di rilievo
o di progetto e dei caratteri materici dell’opera da rappresentare.

Problemi per l´aeromodellismo in Italia

Il problema maggiore risulta nella disponibilitá di posti idonei a fare volare i modelli realizzati
dalle scuole. I campi di volo sono rari e male attrezzati. Se si paragona invece la
disponibilitá di campi da calcio, che alla maggiore sono vuoti durante la giornata, ne
esistono uno ogni dietro angolo. La domanda é: cosa é piú sano e istruttivo per la crescita
della mente?
In parole povere, in Italia manca la cultura del modellismo a scopo didattico.
Per il mondo UAV, i problemi diventano piú complessi. Oltre alla scarsa disponibilitá di
campi di volo ed addestramento, esiste anche il problema dello spazio aereo comune,
affidabilitá dei sistemi di bordo, certificazioni di UAV per applicazioni civili (pesi e dimensioni
per cattegorie), scarsa collaborazione con l´ENAC – Ente Nazionale per l´Aviazione Civile.

Related posts

Leave a Comment